Cani e gatti non emulerebbero mai Marco Polo! - animalside

Cani e gatti non emulerebbero mai Marco Polo!


Sì, possiedono lo spirito d’avventura ma sono molto legati alla loro abituale dimora.

Cosa fare per aiutare i nostri compagni a godersi la vacanza?


DA FARE SUBITO DOPO LA PRENOTAZIONE:

  •  Informarsi sulle norme che regolano il Paese in cui ci si reca.

 

  • Prenotare la visita veterinaria per controllare lo stato di salute e se le vaccinazioni sono in regola (per l’estero e per l’imbarco nei traghetti è richiesta la vaccinazione antirabbica).

 

  • Verificare che abbia la medaglietta recante il suo nome ed un recapito telefonico.

 

  • Mettere in borsa una foto dell’animale da utilizzare in caso di smarrimento.

 

  • Memorizzare sul cellulare il numero delle strutture veterinarie di primo soccorso.



DA METTERE NEL BAGAGLIO:

 

  • Libretto sanitario/passaporto comunitario;

 

  • Sacchettini per le deiezioni;

 

  • Ciotole per l’acqua e cibo;

 

  • Scorta del mangime prediletto;

 

  • Sabbiera e lettiera per il gatto;

 

  • Eventuali farmaci che l’animale sta assumendo;

 

  • Guanti monouso;

 

  • Repellenti;

 

  • Mini kit di pronto soccorso;

 

  • Collare, pettorina, guinzaglio di scorta e museruola;

 

  • Lettino/brandina, coperta;

 

  • Spazzola, salviette umidificate, asciugamani;

 

  • Giocattoli preferiti;




VEDEMECUM


- Ridurre il volume della radio se si viaggia in auto.

- Durante il viaggio, fare una pausa ogni tre o quattro ore.

- Durante il viaggio verificate la temperatura corporea del quattrozampe e assicuratevi che non sia ne troppo caldo, ne troppo freddo.

- Non lasciare mai il tuo quattrozampe in auto. Se stai pensando di farlo lasciando i finestrini socchiusi è una pessima idea.

- Se vedi un animale rinchiuso da solo in auto, chiama immediatamente le forze dell’ordine; nel frattempo, cerca di creare ombra.

- Garantisci al tuo animale libero accesso all’acqua fresca. Assicurati che abbia la possibilità di mettersi all’ombra in ogni momento.

- Fate attenzione che il cane non vada in acqua senza essere sorvegliato.

- Prediligi le passeggiate al mattino presto oppure all’imbrunire e porta sempre con te una bottiglietta d’acqua e una ciotola.

- Prima di farli uscire sotto il sole applica nelle zone esposte senza pelo es. le punte delle orecchie, la crema solare. D’estate è meglio non tosarli perché il pelo li protegge dai raggi UV.

- Applica preventivamente ProtectionFly, soluzione dermoprotettiva per la cute e il pelo dei cani..

 


Per i cani è fondamentale prevenire le punture dei pappataci, che possono trasmettere la leishmaniosi.

- In caso di punture di insetti e reazione allergiche, quali gonfiore, evita che possa grattarsi e contatta immediatamente il medico veterinario.

- In caso di morso di vipera, evita incisioni o manovre improvvisate. Contatta il veterinario e trasportalo presso il veterinario più vicino.

- La corretta messa in sicurezza del cane nell’abitacolo può essere vitale: in caso di collisione a 50km/h, un cane di 19 Kg può sviluppare una forza superiore a 1000 kg e diventare un proiettile mortale per i passeggeri seduti nell’abitacolo.

Ora che sai come partire in tranquillità, non ci resta che augurarti buon viaggio!! 

Torna al blog