Alimenti pericolosi per cani e gatti - animalside

Alimenti pericolosi per cani e gatti

Spesso vediamo il nostro compagno di vita a quattrozampe come uguale a noi, ma così non è purtroppo per tante cose, come l’aspetto alimentare! Ci sono tanti cibi appetitosi ma che sono pericolosi per i nostri amici pelosi! Scopriamo insieme quali cibi sono da evitare assolutamente per i cani e i gatti: Cioccolato: iniziamo con l’alimento più buono ma anche più pericoloso. Il cioccolato contiene la teobromina che causerà nel vostro animale una sete eccessiva e gli aumenterà il battito cardiaco. Il cioccolato, specie quello fondente, può portare anche alla morte del vostro amico. Gelato: lo stomaco di cani e gatti non è bravo a digerire il lattosio e potrebbe causargli un’intolleranza. Zucchero e dolci vari: l’assunzione eccessiva di zucchero potrebbe portare il vostro animale all’obesità, al diabete o ancora problemi dentali come le carie; non solo, nella maggior parte dei dolci, anche senza zucchero, è contenuto lo xilitolo, ovvero lo zucchero di betulla, un dolcificante vegetale naturale, dannoso per il fegato degli animali. Sale e spuntini salati: così come lo zucchero anche il suo opposto, il sale e la sua eccessiva assunzione, potrebbero causare attacchi epilettici, che possono portare al coma e successivamente alla morte. Frutta secca: questo alimento fa bene al corpo umano, sempre se non consumato in eccesso, ma bisogna fare molta attenzione per i nostri amici animali perché possono contenere sale in eccesso come le arachidi per l’aperitivo, inoltre, mandorle e pistacchi sono pericolosi per l’apparato digestivo e noci e castagne contengono sostanze tossiche. Uva: la sua assunzione può causare letargia, depressione, vomito, iperattività e disturbi renali nei cani e gatti, non si sa ancora quale sia la causa, ma è assolutamente da evitare. Avocado: alimento prima semi sconosciuto in Italia, ora di gran utilizzo e con diversi benefici per l’essere umano, purtroppo non è così per i nostri compagni a quattrozampe, infatti contiene la persina, una tossina fungicida pericolosa per l’apparato digerente. Aglio e cipolla: questi due alimenti molto usati nelle tavole italiane sono però pericolosi per il sangue dei cani e dei gatti, infatti possono provocare un’anemia emolitica, un accorciamento della vita media dei globuli rossi. Patate: se crude rilasciano la solanina, una sostanza tossica, se quindi volete dare ai vostri animali delle patate va bene, controllate però siano sempre ben cotte! Caffè, alcol e bevande zuccherate: mai, assolutamente vietato, queste bevande possono causare palpitazione, vomito e dissenteria, fino alla morte. Questo elenco non è esaustivo e ci sono tantissimi altri alimenti che devono esser vietati per i nostri animali, come: verdure crucifere, rafani, ravanelli, frutta, cibi piccanti, carne cruda di maiale, ossa cotte, funghi, spezie, impasti crudi, lievito, melanzane, pomodori, noccioli di frutta, uova crude… Qualora il vostro animale abbia assunto uno di questi alimenti, portatelo al più presto dal veterinario indicandogli la quantità assunta, potreste salvargli la vita.
Torna al blog